Visioni Partigiane

visioni partigiane

Il progetto nasce nel 2012 dall’esigenza di alcune associazioni operanti sul territorio della Zona 7 di Milano di non disperdere le testimonianze autentiche di coloro che hanno vissuto in prima persona i tragici eventi della Liberazione,  di mantenere vivo e vivace il racconto di questa parte di storia del nostro paese.

L’obiettivo è quello di sensibilizzare tutte le fasce d’età e tutte le classi sociali, richiamando i valori della Resistenza nella società globalizzata.

Il presupposto è considerare la Liberazione come una data partigiana nella quale schierarsi. Nel mondo e in Italia ci sono popoli e cittadini che ogni giorno si contrappongono alle guerre, allo sfruttamento delle risorse naturali e umane, alle violenze e alle ingiustizie. Per tutte queste persone la resistenza non è una azione passiva, ma una azione conflittuale che tende a produrre cambiamento.

Questi valori fondamentali che la memoria ci richiama con la data del 25 aprile vanno letti e interpretati  nelle diverse forme che la realtà sociale richiede quando la stessa si contrappone alle libertà personali, negando diritti e giustizia.

Perciò, richiamando i valori trasmessi dai Costituenti, intendiamo mantenere viva la consapevolezza di una Liberazione “in movimento” che si aggiorna di anno in anno e che deve essere trasmessa alla nuove generazioni per consentire loro di vigilare sulle libertà elementari, e complesse, negli anni a venire.

Ci associamo e rendiamo attuale il pensiero di B. Russel e A. Einstein nel 1955: “Questa é dunque la domanda che vi poniamo, chiara, terribile, alla quale non ci si può sottrarre: dobbiamo porre fine alla razza umana o deve l’umanità rinunciare alla guerra?”

Con queste parole d’ordine riteniamo di dover adempiere alla celebrazione più importante che ci unifica e che ci permette di seguire la rotta tracciata dai nostri padri nella lotta al nazi-fascismo.

Nelle due edizioni passate di Visioni Partigiane, le associazioni del territorio si sono ritrovate in piazza Anita Garibaldi a Baggio, Milano, organizzando un pomeriggio di eventi: mostre, testimonianze, spettacoli teatrali e musicali, aperitivi cene e merende per ricordare e cercare di rendere attuali i valori della resistenza.

 

Associazioni aderenti al progetto:

ANPI di Zona 7, Associazione Culturale e Teatrale Duetti e ½, Circolo Culturale La Merceria, Associazione Dimensioni Diverse, Associazione Baggio X, ShareRadio. Baggio ci piace così.

 

Programma edizioni passate:

 

gallery: